Monte Santuario

Monte Sant’Angelo (FG) – Santuario di San Michele Arcangelo, VII sec. d.C.

Il Santuario di San Michele Arcangelo è uno dei pochi luoghi santi altomedioevali ancora leggibili, caratterizzato da una continuità storico-cultuale e da un’intensa frequentazione sino ai nostri giorni.

Nel 650 i Longobardi del ducato di Benevento, sconfitti i Bizantini, si impadronirono del Gargano, dove istituirono il culto dell’Arcangelo Michele particolarmente congeniale ai Longobardi e al dio pagano Wodan, considerato dai popoli germanici dio supremo, dio della guerra, traghettatore di anime, protettore di eroi e guerrieri.

Le parti principali che oggi costituiscono il santuario, la cosiddetta navata angioina e la grotta, si fondono in un equilibrio di grande effetto.

Dalla metà del VII fino all’VIII secolo il santuario fu oggetto di imponenti lavori voluti e finanziati dai duchi longobardi:  fu costruita una nuova scalinata che conduceva all’altare delle impronte e  raggiungeva il  camminamento per la basilica grande, l’attuale grotta, alla quale fu affiancata una nuova scalinata monumentale che partiva dall’antico ingresso.

Contemporaneamente la scalinata monumentale fu collegata ad una galleria lunga circa 40 metri, che doveva assolvere la funzione di temporaneo ricovero dei pellegrini.

Le strutture antropiche che hanno ridefinito, per motivi liturgici, la grotta naturale e il corpo epigrafico conservato sulle strutture murarie del Santuario – circa duecento iscrizioni, incise o tracciate a sgraffio – permettono di ricostruire un contesto straordinario, luogo d’incontro di realtà diverse.

 

Per saperne di più

Audio a cura della Compagnia #SineNomine – Casa di Reclusione di Spoleto

 

Per consentire una fruizione dei modelli inclusiva, sono stati realizzati dei video con la tecnica del compositing nela Lingua dei Segni Italiana, insieme ad immagini e animazioni, sottotitoli e audio.

Video realizzazti in collaborazione con l’Associazione Culturale PRISMA
Coordinamento: Ginevra Nicolucci | Riprese: Francesco Capaccioli e Virginia Nicolucci | Animazione e Montaggio: Nicola Amico | Interpreti LIS: Davide Bernardi; Alessandra Biagianti; Anna Folchi ed Emiliano Merenghetti.

 

Toccar con Mano i Longobardi al Castello di Monte Sant’Angelo

07 Ottobre 07 Novembre 2021

 Vedi le foto della mostra! 

Leggi il Comunicato Stampa