1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Campello sul Clitunno

 

Il Tempietto del Clitunno è un piccolo sacello in forma di tempio corinzio tetrastilo in antis con due portici laterali. La facciata è scandita da splendide colonne ricoperte di foglie e da un architrave che riporta, in scrittura capitale quadrata romana, l'iscrizione che invoca Dio; si tratta di uno dei rarissimi esempi di epigrafia monumentale del primo Medioevo.
La progettualità e la perizia nell'impiego degli spolia antichi accomunano il Tempietto al San Salvatore di Spoleto.
All'interno si conservano dipinti murali di notevole qualità, che sono stati messi in relazione con quelli del presbiterio di Santa Maria Antiqua a Roma; gli affreschi inquadrano l'edicola marmorea dell'abside, caratterizzata dalla commistione di elementi architettonici di reimpiego e di decorazioni eseguite ex novo.