1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

La prima edizione del Festival #Michael2018 a Monte Sant’Angelo: venerdì 4 convegno dei Longobardi.

Al via la prima edizione del Festival #Michael2018 a Monte Sant’Angelo: venerdì 4 convegno dei Longobardi, l’opera del M° Peppino Principe, i laboratori enogastronomici e le visite guidate gratuite

Apre con un weekend dedicato ai due Siti UNESCO il Festival Michael a Monte Sant’Angelo. Venerdì 4 con il convegno sui Longobardi e sabato 5 quello dedicato alle faggete vetuste della Foresta Umbra.

Il programma di venerdì 4 maggio: la presentazione dei progetti “A Tavola con Re Rotari” e “Trame Longobarde” dell’Associazione Italia Langobardorum, in serata l’opera lirica “Alleluia San Michele”, tributo al famoso fisarmonicista M° Peppino Principe, scomparso lo scorso 9 marzo; appuntamenti anche con i laboratori enogastronomici al MeTA (il 4 dedicato al pane) e i percorsi turistici (visite guidate gratuite su prenotazione, venerdì 4 bike in foresta, sabato 5 le orchidee e domenica 6 tra storia, arte e tradizioni di Monte Sant’Angelo).

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito (fino ad esaurimenti posti).

Il programma completo del Festival: http://www.montesantangelo.it/files/file/michael/michael_2018_programma(1).pdf

“Michael. Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico” apre con un weekend dedicato ai due Siti UNESCO di Monte Sant’Angelo, le tracce longobarde del Santuario di San Michele Arcangelo e le faggete vetuste della Foresta Umbra.

Venerdì 4 maggio, alle ore 17.30, nella Sala Conferenze della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis”, si terrà la presentazione dei progetti e delle relative pubblicazioni “A TAVOLA CON RE ROTARI” e “TRAME LONGOBARDE” dell’Associazione Italia Langobardorum, ente gestore del sito UNESCO “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.). Interverranno: Pierpaolo d’Arienzo, Sindaco di Monte Sant’Angelo; Angela Maria Ferroni, Ufficio UNESCO MiBACT; Claudio Costanzucci, Presidente Ente Parco Nazionale del Gargano; Rosa Palomba, Assessore cultura e turismo Monte Sant’Angelo; Stefano Balloch, Presidente Associazione Italia Langobardorum; Francesca Morandini, Comune di Brescia.

Il MeTA (Museo Etnografico Tancredi) ospiterà quattro appuntamenti dedicati ai quattro prodotti dell’eccellenza gastronomica - pane, olio, caciocavallo e formaggi, ostie e dolci tipici - con laboratori didattici e incontri con i produttori: alle ore 17 l’incontro, alle ore 17.30 i laboratori (rivolti ai bambini). Prenotazione obbligatoria: 0884 565520 _ 340 8517339). Venerdì 4 maggio _ Il PANE; domenica 6 maggio _ L’OLIO.

Per il percorso turistico, inoltre, sono previste visite guidate gratuite sui percorsi storico, naturalistico, culturale, esperienziale. Venerdì 4 maggio _ BIKE IN FORESTA _ Appuntamento: ore 15 _ Centro visitatori Foresta _ info e prenotazioni 0884 565544 _ 349 8508133 (Ecogargano). Sabato 5 maggio _ LE ORCHIDEE _ Appuntamento: ore 09 _ info e prenotazioni 0884 565520 _ 340 8517339 (Pro Loco). Domenica 6 maggio _ ALLA SCOPERTA DI MONTE SANT’ANGELO: STORIA, ARTE E TRADIZIONI _ Appuntamento: ore 10 _ info e prenotazioni 0884 565520 _ 340 8517339 (Pro Loco).

Sempre venerdì 4, alle ore 20.30 nell’Auditorium “Markiewicz” del Santuario di San Michele Arcangelo andrà in scena “Alleluia San Michele. Michael l’Arcangelo – Storia dei Longobardi” è una cantata profana in forma di oratorio scritta dal Maestro Peppino Principe su libretto di Oreste Fasano e prodotta da Biagio Ciuffreda. Al pianoforte il M° Simonetta Tancredi (già Maestro di sala e palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano) con i lirici: Clementina Regina (Soprano), Antonella Carpenito (Mezzosoprano), Nazareno Darzillo (Tenore), Roberto Gaudino (Baritono), Marino Orta (Basso).

L’anteprima mondiale dell’opera si tenne nella Grotta dell’Arcangelo il 7 agosto del 2005 con un’orchestra di 120 elementi diretta dal M° Leonardo Quadrini e il Coro del Teatro dell’Opera della Romania.

Il M° Peppino Principe, nato a Monte Sant’Angelo il 15 settembre del 1927, è scomparso lo scorso 9 marzo a 91 anni. È stato tra i più grandi fisarmonicisti al mondo il “Principe della Fisarmonica”: per 20 anni in Rai, nel 1946 vinse il premio come “miglior fisarmonicista jazz”, è stato tra i fondatori dello Zecchino d’Oro, nel 1961 ha ricevuto l’Oscar Mondiale della Fisarmonica e nel 1964 l’Ambrogino d’Oro. Nello stesso anno ha accompagnato con la sua fisarmonica Domenico Modugno e la sua “Dio come ti amo” a Sanremo. Tra i fautori del jazz made in Italy, ha venduto più di 20 milioni di dischi nel mondo e ha ricevuto una decina di cittadinanze onorarie, tra cui quella della Città di Castelfidardo. Nel 2013 è stato il testimonial di Monte Sant’Angelo nel docufilm “L’Italia dei Longobardi”, prodotto dall’Associazione Italia Langobardorum e realizzato in partenariato con Archeoframe, laboratorio di valorizzazione e comunicazione dei Beni Archeologici dell’Università IULM di Milano.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito (fino ad esaurimenti posti).

#Michael2018 _ #LaCittàdeidueSitiUNESCO _ www.montesantangelo.it

Per informazioni: 0884 562062 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">[email protected]turismomontesantangelo.it - @infopointMonteSantAngelo

IMG-20180503-WA0004.jpg